Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Le 10 cose da fare prima di pubblicare un post

Pubblicato da Luca Binotto // 25 giugno 2013 // 74 visualizzazioni

Cose da fare
Photo by Mattox

Scrivere un buon post non è sempre facile e lo sforzo più grande deve essere fatto per creare un contenuto di qualità. Ma non basta, magari dopo tanti sforzi il nostro blog non riceve visite…

Ogni volta che pubblicate qualcosa dovete prestare attenzione a determinati particolari; ecco una lista di cose da fare prima di premere il pulsante ‘pubblica’, 10 regole da seguire sempre:

Ho messo un contenuto multimediale? Immagini e video sono fondamentali e attraggono gli utenti. Potete anche variare usando infografiche, web-graphics, presentazioni Slideshare eccecc.

Ho scritto un titolo ‘attrattivo’? Catturare l’attenzione del pubblico non è cosa facile, non cerchiamo di renderlo impossibile usando titoli poco incisivi!

Ho messo i tag corretti? Ricordatevi di inserire sempre la categoria del post e i relativi tag in linea con il contenuto.

Ho controllato la lunghezza del post? Articoli che farebbero sembrare Omero sintetico, non sono i benvenuti. Anche noi di VF a volte scriviamo pezzi lunghi ma dipende molto dall’argomento e dal tipo di utenti, in linea di massima 1500 – 1800 battute rappresentano il compromesso ideale.

Ho modificato il permalink? Spesso conviene editare l’url per renderlo più ‘SEO friendly’.

Ho messo dei link interni? Magari avete scritto già decine e decine di post, qualche collegamento interno fa solo bene. Magari scrivete e-commerce e ci linkate un articolo che parla di questo in modo da fornire aggiuntive ai lettori. Veloce e importante.

Ho diviso in paragrafi il testo? Noterete che nessun post di VF è un monoblocco, questo perché la separazione facilita la lettura. A volte può essere utile mettere dei titoli ai paragrafi.

Ho messo i grassetti e corsivi in modo corretto? Chiamiamole regole di stile: i grassetti servono a aiutare l’utente nella lettura identificando subito le parole chiave del testo. Il corsivo si può usare per parole straniere o per nomi di manifestazioni, album musicali, titoli di libri eccecc…

Ho rispettato la regola delle 5 W? Chi (who), dove (where), quando (when), cosa (what), perché (why). Sono considerati i punti fondamentali di ogni articolo, online e su carta stampata.

Ho riletto il testo? Pubblicare con errori, frasi tronche o altre oscenità di sicuro non è un buon biglietto da visita.

Buon lavoro!

Topic: , , ,

Send this to a friend