Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Bastano 3 consigli per scrivere in un blog

Pochi semplici consigli per un articolo di successo

Pubblicato da Luca Binotto // 25 settembre 2015 // 114 visualizzazioni

3-consigli-scrivere-blog

Per prepararmi al meglio al corso di Social Media Marketing, ho dovuto chiarire quali aspetti sono necessari per scrivere un articolo efficace in un blog. Ho preso spunto dalle mie conoscenze e mi sono confrontato con i migliori blogger italiani e esteri. In alcuni casi ho recuperato liste lunghissime nelle quali venivano snocciolate le linee guida per creare contenuti interessanti che stimolano la condivisione, che fanno ridere, discutere, pensare.

Colgo l’’occasione per ringraziare i partecipanti del corso per il loro impegno e farò di più, pubblicherò in fondo a questo articolo uno dei post che hanno realizzato durante le lezioni. Li ringrazio, anche, perché ho capito una cosa: bastano 3 consigli, quelli giusti, per scrivere in un blog.

  1. Presentati con un punto di vista

Il titolo deve dire tutto perché deve esprimere come la pensiamo. Prendetevi il tempo necessario per scegliere le parole che rappresentino al meglio il vostro punto di vista e attivino la curiosità del vostro pubblico. Condensate in circa 50 caratteri non solo quello che volete raccontare, ma anche quello che il vostro pubblico vorrebbe sentirsi dire. Poi, è il momento dell’immagine di copertina. Non siate banali. L’’immagine è la prima cosa che colpisce l’’occhio del vostro pubblico. Una frazione di secondo che significa essere letti oppure no. Sfruttate al massimo questa occasione per distinguersi dal mare magnum di informazioni che  satura il web e i social ogni giorno. Attenzione, non andate fuori tema. Esiste un legame tra immagine e titolo, quindi non forzate la mano o rischierete il “frontale”.

  1. Racconta una storia interessante

Alle persone piacciono le storie, perché ritrovano in quelle poche righe un po’’ di loro stessi. Creare un legame con il pubblico, infatti, è fondamentale, se volete che ritorni a leggervi con frequenza. Attenzione però, non siate noiosi. Variare il ritmo di lettura, vi permetterà di mantenere alta l’’attenzione e stimolare il bisogno di saperne qualcosa in più. Aiutatevi inserendo qualche link esterno o collegamenti all’’interno della vostra pagina. Le immagini e tutti gli altri contenuti multimediali sono importanti per sostenere il vostro discorso e amplificarne gli effetti. Ok, ma cosa raccontare? Raccontate di voi, dell’’attività quotidiana della vostra azienda, senza approfittarne per vendervi. Raccontate la verità. Il vostro pubblico apprezzerà anche quei contenuti nei quali non si ritrova al 100%, perché comunque li obbligherà a riflettere. Se credete in ciò che scrivete, riuscirete a trasmettere il vostro messaggio. Curate, per questo motivo, la grammatica con un tono adeguato all’’argomento che trattate e rileggete diverse volte prima di pubblicare.

  1. Renditi utile

Fatti questa domanda: continueresti a entrare nello stesso negozio, pur sapendo che li non vendono quello di cui hai bisogno? Nei blog è lo stesso discorso. Un blog funziona quando è al servizio del suo pubblico, quindi, come prima cosa dovete chiedervi chi è il vostro pubblico, cosa interessa il vostro pubblico e cosa vi aspettate che esso faccia per voi. Non limitatevi a occasionali spari nel buio, perché lascerete il vostro lettore indifferente. Un fattore da non sottovalutare è la tempestività. Il contenuto giusto al momento giusto, per offrire una soluzione ad un problema attuale, come nel caso della legge sui cookies, o semplicemente offrire una diversa prospettiva rispetto la topic della settimana, o un tweet che avete letto. Un’’ultima cosa, rendersi utili significa anche farsi trovare con frequenza, quindi, non abbandonate i vostri sostenitori, ben presto impareranno a cercarvi e considerarvi un punto di riferimento autorevole.

Una case history dal corso

Ogni studente doveva immaginare di essere il proprietario di un B&B e l’’obiettivo era quello di scrivere un articolo per il proprio blog che stimolasse l’interesse di un possibile cliente, ma allo stesso tempo trasmettesse i valori dell’’azienda in modo semplice e originale. Ecco uno dei post che più di tutti ha trasmesso sensazioni forti con una struttura snella e non banale. Ammetto che sono state fatte alcune correzioni rispetto la versione originale, ma il tempo era limitato e comunque l’’obiettivo è stato raggiunto con successo. Un titolo efficace anche dal punto di vista SEO e i plus sintetizzati in punti chiave, facili da ricordare che esprimono con efficacia l’identità di questo ipotetico B&B. L’autrice è Giada.

IL “SAPORE DI SALE” CHE STAVI CERCANDO IN UN B&B

Se il mare è la tua passione, se ami unire le vecchie tradizioni alle nuove e se sei sempre alla ricerca di paesaggi con vista mozzafiato, “Sapore di Sale” è la location che fa al caso tuo. E ora ti spiegherò il perché.

ANCHE IL NOME FA LA SUA PARTE Partiamo dal nome. Noi ne abbiamo scelto uno che ci rappresentasse al meglio, perché il sapore di una vacanza non deve svanire con il tempo.

LOCATION UNICA Una villetta dell’’Ottocento ristrutturata in riva al mare con una vista mozzafiato. Basta poco per descriverci, tuttavia i tramonti visti da qui dicono che abbiamo qualcosa di magico. Servirebbero molte più parole per raccontarli.

TRADIZIONE IN CUCINA Orgogliosi di aver conservato il vecchio ricettario della nonna. Piatti unici e prelibati a base di pesce che si uniscono alle più tipiche tradizioni del nostro territorio.

BENESSERE E RELAX La piscina con vista sul mare e la nostra area sauna interna sono in grado di fornire ai nostri ospiti un’esperienza rilassante e rigenerante per corpo e mente. Ti sembra abbastanza? Non ti resta che provare e poi saremo felici di capire il tuo parere davanti ad un bicchiere di vino di nostra produzione.

Conclusioni

Un ultimo consiglio: usate i social network per condividere i contenuti del vostro blog, fate circolare il più possibile l’informazione per aumentare il vostro bacino d’utenza. Chi semina bene, raccoglie buoni frutti.

Topic: , , , ,

Send this to a friend