Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Digital marketing: glossario

Pubblicato da Luca Binotto // 23 dicembre 2014 // 56 visualizzazioni

Digital MarketingChi inizia a lavorare nel campo del digital marketing spesso deve scontrarsi con una terminologia particolare, non sempre facilmente accessibile. Oggi vediamo quali sono i termini più usati, una specie di glossario che di sicuro ti potrà aiutare. Affiliate Marketing – trovare partner esterni per pubblicizzare a pagamento dei prodotti alla loro- Banner Ads – catturare l’attenzione del tuo target con dei banner, in modo da farli cliccare e portarli sul sito o fare semplicemente branding. Content Curation – cercare nei contenuti online e scegliere i contenuti di valore da pubblicare, creando un newsfeed personalizzato per il tuo mercato di riferimento. Content Marketing – produrre contenuti interessanti come post di blog, ebook, video e infografiche in modo da attrarre l’attenzione degli utenti. Contextual Ads – mostrare gli advertising solo su siti specifici in base al contenuto o a specifiche parole chiave. Conversion Rate Optimization – ottimizzare il tasso di conversione migliorando il proprio sito, servendosi di dati di analytics e feedback dei clienti. Display Ads – catturare l’attenzione del target per generare traffic sul sito o per fare branding (vedi anche bannerd ads). Earned Media – I consumatori diffondono il tuo messaggio per passaparola. Email Marketing – invio di utili, interessanti, accattivanti messaggi mail per creare coinvolgimento. Influencer Marketing – costruire relazioni con un gruppo di persone selezionato, in grado di influenzare le decisione di acquisto del proprio target di riferimento. Marketing Automation – automatizzare procedimenti di marketing ripetitivi e indirizzarli al target corretto. Mobile Marketing – notifiche push, in-app ads, ads ottimizzati per il mobile. Tutto quello che può essere fatto via smartphone o tablet. Native Advertising – creare contenuti editoriali cuciti per determinati siti, pagando per essere posizionati in mezzo agli altri articoli. Online Public Relations – monitorare come viene percepito il brand online, tenere I contatti con gli altri media, curare i rapporti con gli influencer. Owned Media – sito ufficiale, mobile, blog e pagine sociali. Paid Media – pubblicità a pagamento. Pay-Per-Click (PPC) – pagare solo quando una persona clicca sull’advertising e arriva al sito Remarketing – targettizzare gli ads per le persone che hanno già visitato il proprio sito con messaggi ad hoc e offerte esclusive. Search Engine Marketing (SEM) – migliorare la visibilità di un sito nei motori di ricerca Search Engine Optimization (SEO) – ottimizzare le performance di un sito per farlo comparire più in alro nelle SERP (search engine result page) per determinate parole chiave Social Ads – pubblicità sulle piattaforme social. Social Media Marketing – ok dai, questa non è necessario spiegarla 😉 Sponsored Content – creare contenuti editoriali appositamente per una piattaforma pubblicitaria specifica.

Topic:

Send this to a friend