Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Gmail: le tab possono mettere in crisi l’email marketing?

Pubblicato da Luca Binotto // 1 agosto 2013 // 39 visualizzazioni

Gmail

Avrete notato tutti che la casella Gmail ha ricevuto un nuovo aggiornamento; questa volta sono state introdotte le ‘tabs’, etichette personalizzabili che smistano in automatico la posta, sia quella in memoria che quella in arrivo.
Utili, senza alcun dubbio…ma possono mettere in crisi l’e-mail marketing?

Beh, pare che tutte le newsletter e mail di offerte vadano a finire nella tab ‘promozioni’, rendendole così meno visibili o più facili da ignorare.
Se però la mail arriva da Google, finisce subito nella cartella principale, strano vero?

Dal punto di vista dell’utente questa è un’innovazione davvero interessante e utile; dal punto di vista di addetto al web marketing…beh…sono sicuro che il tasso di apertura delle mie newsletter calerà drasticamente, anche se sono tutte autorizzate tramite doppio opt-in.

MA… (si, c’è un ma)

qualcosa possiamo fare! Dato che abbiamo un pubblico selezionato, le nostre email sono sempre molto interessanti e piene di contenuti utili o offerte allettanti, possiamo chiedere ai nostri iscritti di trascinare la mail nella tab principale con un semplice drag&drop ristabilendo il naturale ordine delle cose.

Perché Google mette i bastoni fra le ruote a che fa marketing? Semplice, vuole spingere sempre di più sulla qualità e fare in modo che le aziende sino costrette a produrre contenuti da 10 e lode; chi sposterebbe la conversazione nella tab principale se non un utente che trova interessante quello che gli mandiamo?

Ultima cosa: state attenti e mandate la richiesta sono alle caselle gmail della vostra mailing list o farete una pessima figura 😉

Topic: , ,

Send this to a friend