Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Il re delle condivisioni è Facebook, Twitter piange

Pubblicato da Luca Binotto // 29 Gennaio 2015 // 43 visualizzazioni

facebook notificheFacebook? Ormai è morto. Quante volte ho sentito questa frase senza alcun tipo di argomentazione, ma è davvero così? Iniziamo col dire che è vero che l’età media si sta alzando e i più giovani passano molto tempo su altri social, ma, per quanto riguarda la condivisione dei contenuti, il social di Zuckerberg regna incontrastato. Secondo ShareThis gli share su questo social sono cresciuti del 8,2% nel quarto trimestre del 2014. E i competitor diretti? Tutti al palo: Twitter il peggiore in assoluto con un calo del 3% e anche Pinterest non se la passa benissimo. I dati finali fanno segnare un 85% del mercato mobile e un 74% di quello desktop, non male per una piattaforma data per morta! Altro dato interessante è l’aumento degli introiti derivanti dalla piattaforma pubblicitaria (sempre relativi Q4 dello scorso anno): circa 3,6 miliardi di dollari e di questi ben il 69% da mobile. Insomma, non sembra sul letto di morte.

Topic: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend