Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Landing page: 5 cose da non fare assolutamente

Pubblicato da Luca Binotto // 1 aprile 2014 // 58 visualizzazioni

target landing pageQuando clicchi un ad o un banner online, la maggior parte delle volte vieni catapultato su una landing page creata ad hoc per quell’annuncio; una sorta di pagina studiata a tavolino per spingerti a compiere un’azione (iscrizione a newsletter, acquisto, eccecc). Certo, stile di scrittura e immagini contano molto e possono fare la differenza fra utente che lascia la pagina e utente che diventa un cliente. Ma quali sono gli errori fondamentali da evitare durante la creazione di una landing page? Ecco i nostri consigli: Keywords, Keywords, Keywords. Certo, le parole chiave sono importantissime per i contenuti online, ma non sono mai più importanti di un italiano corretto e di un contenuto interessante. Quando scrivi testi zeppi di questi termini (keyword stuffing) il lettore si trova disorientato e tu hai appena perso un cliente. Non pensare alle parole chiave quando scrivi, pensa a cosa vorrebbe leggere l’utente e accontentalo. Dopo averlo scritto…rileggilo bene e vedrai che la tua parola chiave sarà inserita organicamente nel testo. Coerenza. L’uso di titoli molto ‘attrattivi’ è la regola al giorno d’oggi,; purtroppo, per ottenere più click, il titolo non riflette il contenuto del testo. Risultato? Ci sono più click, ma le conversioni sono bassissime. È facile capire quanto sia importante la coerenza del titolo dell’adv con il contenuto della pagina, non lasciarti tentare dalla via facile (e scorretta), tratta bene i tuoi utenti! Scrivere per il target sbagliato. Ricordati che un buon contenuto dev’essere targettizzato; se hai un blog di cucina per principianti, la ricetta di un piatto stellato forse non è proprio la scelta giusta. Creare una landing page con contenuti fuori target può tradursi in una spesa inutile. E non vuoi buttare i soldi, vero? My, myself and I. Insomma, la landing page non riguarda te stesso, ma il tuo future cliente. Scrivere poemi epici sulla tua azienda, su quanto i tuoi prodotti siano i più belli del mondo non è assolutamente da fare. Perché qualcuno dovrebbe leggere questa pagina? Questa è la domanda giusta. Una landing non è un adv. Voglio essere chiaro: l’advertising porterà utenti sulla vostra landing page, il contenuto della pagina invece è tutt’altra cosa; se dovesse suonare come una pubblicità…beh…meglio riscriverla e dare più informazioni.

Topic: , ,

Send this to a friend