Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Destinazione montagna, alla scoperta di Merano

Pubblicato da Luca Binotto // 2 luglio 2013 // 54 visualizzazioni

Panorama dolomitico

Vacanze. Beh, ormai siamo in periodo e anche noi di Veneto Formazione stiamo pensando a dove andare a trascorrere qualche giorno di relax. Pare che una delle mete preferite sia la montagna (in contro tendenza rispetto alla maggior parte degli italiani).
 
Avrete capito che il post di oggi è ben diverso dal solito e vuole consigliarvi una location per una villeggiatura all’insegna del relax, della natura e del buon cibo. Buona lettura!
 

Una vacanza in Alto-Adige non è solo passeggiate sui sentieri dolomitici, paesaggi rilassanti e immersione totale nella natura ma anche enogastronomia di livello eccelso. Cosa c'è di meglio di un ottimo piatto di salumi tipici dopo una bella escursione? Oppure un succulento stinco al forno…o qualche saporito primo piatto a base di selvaggina?

La scelta è vastissima: speck, carpaccio, gnocchetti di spinaci, schlutzkrapfen, pesce di lago e fiume, gulasch, formaggi di malga, funghi, strudel di mele e tantissime altre specialità accompagnate da vini autoctoni. Impossibile non conoscere il Pinot nero, il Lago di Caldaro, il Lagrein, il St. Magdalener o il Moscato rosa, vere e proprie medicine per l'anima.

Una delle città simbolo altoatesine è Merano; nata come insediamento fortificato fra il III e IV secolo d.C., ora è il secondo centro più popolato della provincia di Bolzano.

Attrazione turistica fin dal 1800, la cittadina è famosa anche per i suoi impianti termali e rappresenta un ottimo campo base grazie alla sua posizione strategica; infatti è situata nel fondovalle all'inizio di quattro importanti e stupende vallate: la val Venosta, la val Passiria, la val d'Adige e la val d'Ultimo.

Non mi resta che augurarvi buone vacanze!

Topic:

Send this to a friend