Privacy e sicurezza: parola ai consumatori

3 Marzo 2014 Luca Burei marketing

Dopo i vari scandali su privacy e sicurezza, i media amano dilungarsi su come le compagnie utilizzino i dati degli utenti. Ma ai consumatori interessa davvero? Dal punto di vista di un addetto marketing, voglio sperare che quei dati vengano utilizzati solo ed esclusivamente per migliorare l’esperienza utente fornita dai vari brand. Probabilmente è una visione ottimistica, lo so. Infatti succede spesso che rispondiamo a milioni di domande e poi…non c’è nulla, nessuna personalizzazione. Questa infografica di SDL mostra proprio come il marketing spesso non sia in grado di trarre vantaggio dal possesso di inestimabili informazioni sugli utenti, un vero spreco che si traduce in sfiducia e diffidenza nei confronti delle aziende. Infatti solo il 49% degli intervistati vuole dare le proprie info per i programmi di affiliazione e ben il 74% vuole essere protetto dall’associazione consumatori. Però online solo il 28% usa la navigazione in incognito. Vi lascio all’infografica (Si, la grafica è un po’ triste. Stavolta staremo attenti solo ai dati). Privacy e sicurezza

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *