SEO 101 – devo davvero creare contenuti unici?

28 Gennaio 2014 Luca Burei marketing

Google Search

Qual è la domanda più frequente che viene fatta a chi si occupa di SEO? Sicuramente “come faccio a guadagnare posizioni nella SERP di Google?”.  La soluzione è…

…sfortunatamente non è possibile rispondere con facilità. In base al tipo di business la soluzione può essere più o meno complessa e dev’essere fatta un’analisi preventiva per poter capire come creare e implementare una buona strategia SEO. Cosa significa tutto questo? Lavoro, passione e tempo.

Ora andremo ad analizzare le problematiche più frequenti e vedremo come affrontarle nel modo corretto.

Devo davvero creare contenuti unici? Perché? (le persone vogliono il massimo risultato con il minimo sforzo…magari!)

Mettiamola così: eravate contenti quando copiavano costantemente i vostri compiti a scuola? Voi studiavate fino a notte fonda e poi il vostro compagno di banco otteneva i vostri stessi risultati imbrogliando. Solo che lui aveva anche una vita sociale, cosa che voi avete dovuto, almeno in parte, sacrificare.

Ora immaginate che i motori trovino del contenuto duplicato: dovrebbero premiare allo stesso modo chi ha prodotto quel contenuto oppure no?  Se foste al posto di Google, non cerchereste di investire per impedire questo tipo di ‘furbate’?
Big G fa proprio così e aggiorna i suoi algoritmi per fornire sempre migliori risultati agli utenti, penalizzando chi pubblica comunicati stampa o articoli ‘rubati’ in giro per la rete.

È imperativo fornire contenuti freschi, aggiornati, interessanti e assolutamente unici…a meno che non vogliate scomparire nell’oblio di internet. 

Nei prossimi articoli affronteremo altre tematiche relative al SEO. Buona lettura!

Ancora nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *