Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Tasto disiscrizione newsletter e blacklist

Pubblicato da Luca Binotto // 10 ottobre 2013 // 50 visualizzazioni

Mouse Click

Uno dei passi fondamentali per mantenere vivo l’interesse per il nostro sito (o per i nostri prodotti) è quello di creare una mailing list e mandare delle accattivanti newsletter periodiche. Purtroppo si è abusato troppo di questo mezzo e sempre meno persone leggono questo tipo di email, a causa anche di spammer selvaggi senza scrupoli, pronti a intasare le caselle di tutti noi.

Una buona newsletter, per legge, deve avere il tasto disiscrizione, in modo che sia possibile cancellare il proprio indirizzo dall’elenco mail in mano al mittente. Spesso però, questo tasto è messo in posizioni improbabili e con dimensioni micrometriche per far desistere l’utente, pensando che ostacolare la disiscrizione sia il modo giusto per tenere l’indirizzo attivo.

Ma è proprio così? Se mi trovo davanti una mail pubblicitaria e non riesco a trovare il sopracitato tasto, oppure mi trovo davanti a moduli impossibili come questo , qual è il mio primo istinto?

SPAM. Si, segnalo la mail come  spam così andrà a finire direttamente nella casella della posta indesiderata.

E se lo fanno tanti utenti ci saranno più probabilità di finire nelle blacklist così il server e il nome dominio riceveranno la lettera scarlatta.

Fine dei giochi.

Meglio giocare pulito. Un bel tastone e niente complicazioni. E poi, potete sempre provare a recuperare quegli utenti, no?

Topic: ,

Send this to a friend