Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Vine è quasi pronto per la versione web

Pubblicato da Luca Binotto // 13 gennaio 2014 // 31 visualizzazioni

Vine

Come Twitter, Vine deve il suo successo alla velocità: messaggi e video brevi (6 secondi) che devono rendere il concetto in modo immediate e ‘esplosivo’. Perché funziona?

Vine e Twitter puntano sul fatto che l’attenzione dell’utente mobile sia di durata limitatissima, così come la banda per lo scaricamento delle informazioni possa risultare spesso insufficiente per video di grosse dimensioni. Quindi cosa può funzionare meglio di messaggi leggeri e veloci?

Il successo è planetario e i numeri sono da capogiro, ma non basta più: dal mobile si passa al web classico! Lo scorso anno sono stati annunciati i profili completi di Vine che permetteranno agli utenti registrati di guardare tutti i video e di commentarli, metterli fra i favoriti, condividerli e mettere un ‘like’. Proprio come nell’applicazione mobile.

I profili sono pensati per il solo ‘playback’, non per la creazione di nuovi video via web browser…almeno per ora. Infatti gli stessi creatori del servizio ammettono che questo sia solo il primo passo verso una web experience più ricca, coinvolgente e divertente.

Intanto gli addetti al social media marketing festeggiano: nuove opportunità per l’advertising, nuova audience e nuovi modi per coinvolgere gli utenti.

Buon lavoro a noi! 

Topic: ,

Send this to a friend