Ente accreditato Regione Veneto n.4271

Warren Whitlock. Autore, speaker e social media strategist

Pubblicato da Luca Binotto // 4 luglio 2013 // 32 visualizzazioni

Uomo con cravatta

Warren Whitlock, il numero 8 della classifica dei Top 50 Social Media Power Influencers 2013, è un consulente che aiuta uomini d’affari e autori a migliorare i risultati delle loro campagne marketing. In più scrive per carta stampata e web, è un social media strategist e tiene conferenze aziendali.

Andrea: Cosa ci puoi dire del tuo lavoro? Quali sono stati i tuoi studi?

Warren: Sono sempre stato interessato in quella che ho imparato essere la “regola d’oro” e ho sempre cercato di essere utile agli altri quando possibile, sapendo che avrei ottenuto qualcosa in cambio da questo ricco mondo.

All’università ho imparato che il business è estremamente competitivo. Ma non ho dimenticato che la spiritualità e la disponibilità verso il prossimo debbano sempre far parte della nostra vita…quindi anche negli affari.

A: E, secondo te, quali sono le caratteristiche indispensabili del buon web marketer?

Warren: Il web è uno strumento per le persone. Non c’è differenza etica o di personalità fra gli internauti. Ho constatato che l’utilizzo di “online” o “web” con significato diverso e distante da “vita reale” è stupido e crea confusione .

A: Quale pensi sia il futuro delle piattaforme social?

Warren: Connessioni fra persone. Le piattaforme sono diventate così perfette che compartimentare è solo una perdita di tempo. Bisogna coinvolgere le persone con connessioni reali, sincere. Chiunque ti spacci (o venda) una piattaforma piuttosto che un’altra è un ciarlatano.

A: Quali sono le 5 cose che consigli di fare immediatamente per risultare efficaci nel ‘social space’?

Warren: Smettiamola di chiamarlo ‘spazio’. È vita reale, vita vera. I tuoi amici reali e i tuoi parenti stano usando questi strumenti ‘social’. Si, dovresti avere una strategia per essere sicuro di interagire nel modo corretto con il mondo dei social network ma…impara a rispondere ai tuoi utenti come faresti al telefono o con una persona che entra nel tuo negozio. La strada giusta? Imparare a capire cosa vogliono.

A: Che ci puoi dire del tuo blog? Chi dovrebbe seguirlo?

Warren: Scrivo nel mio blog per creare un luogo di conversazione e discussione su argomenti a me cari. Mi interfaccio con persone del mondo degli affari quindi ci sono poche ricette o foto di gatti. Il mio lavoro è fornire contenuti utili che stimolano il pensiero delle persone sveglie, per poi rispondere a tutte le discussioni su blog, social, email o di persone. Quando posso (ndr. qui dice il vero: mi ha riposto subito e abbiamo avuto anche uno ‘scambio’ di idee via mail…scambio…accesa discussione è più appropriato 😉 ).

Alla prossima intervista!

Topic: ,

Send this to a friend